CINA

Tour e visite guidate
Cina
Periodo: Marzo | Aprile | Settembre | Ottobre |



1° GIORNO ITALIA SHANGAI 

Partenza con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO SHANGAI 

Arrivo all’aeroporto di Pudong. Incontro con il nostro corrispondente e trasferimento in hotel Pomeriggio di riposo. Cena in albergo

3° GIORNO SHANGAI 

Visita della metropoli cinese: il lungofiume chiamato Bund, con edifici Art Deco, e il fiume Hangpu; la Vecchia Shanghai, con il giardino del Mandarino Yu; il Tempio del Buddha di Giada. Pranzo cinese in ristorante. Cena in albergo.

4° GIORNO SHANGAI – SUZHOU 

Mattina visita del Museo di Shanghai, il più bello della Cina, con sezioni dedicata ai bronzi, alle porcellane e alla pittura. Pranzo cinese in ristorante. Trasferimento alla stazione. Treno veloce per Suzhou, la città dei giardini e dei canali. Trasferimento in hotel. Cena in albergo.

5° GIORNO SUZHOU

Visita di due giardini storici: il Giardino dell’Amministratore Umile e quello del Maestro delle Reti. Pranzo cinese in ristorante. Si va poi al colle della Tigre; si visita il centro di ricerca sulla seta. Cena in albergo.

6° GIORNO SUZHOU – NANCHINO

Trasferimento alla stazione. Treno veloce per Nanchino, capitale imperiale dell’inizio della dinastia Ming. Trasferimento in hotel. Pranzo cinese in ristorante, poi visita della città: la Via Sacra, il ponte sullo Yangtsè di m 1500; le antiche mura, il museo. Cena in albergo.

7° GIORNO NANCHINO - PECHINO 

Trasferimento alla stazione, treno veloce per Pechino, tragitto di quasi 5 ore. Trasferimento all’hotel e pranzo cinese in ristorante. Poi visita del Tempio del Cielo, complesso del 15° secolo ove l’imperatore pregava per i buoni raccolti. Cena in albergo.

8° GIORNO PECHINO

Gita a nord della capitale. Si visita la Via Sacra che porta alle tombe degli imperatori della dinastia Ming, poi visita di 1 tomba. Si prosegue per la località di Badaling, ove si pranza in ristorante “Auspicious” si visita un tratto della Grande Muragla di Cina. Iniziata nel 5° secolo a.C., venne completata nel 3° secolo a.C da Qin Shi Huangdi, e restaurata nel 16° secolo sotto i Ming. La muraglia è alta e larga m 7, ed è merlata. Ritorno a Pechino. Cena in un ristorante con specialità di Pechino, l’anatra laccata.

9° GIORNO PECHINO 

Visita della Città Proibita, così chiamata perché per 5 secoli, dal 15° al 20° secolo, i cinesi non potevano neppure avvicinarsi alle mura di cinta. Il complesso, con 800 edifici e 9000 camere, era il centro simbolico del paese. Si entra dalla porta Tienanmen e si visitano tre padiglioni imperiali. Ai lati sono le residenze della corte. Pranzo in ristorante e passeggiata al Giardino del Palazzo d’Estate Yiheyuan, un grande parco rinfrescato da un grande lago, circondato da Templi e padiglioni fatti costruire dall’imperatrice Ci Xi alla fine dell’Ottocento. Cena in albergo.

10° GIORNO PECHINO – XIAN

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto, volo per Xian, l’antica Chang’an. Fondata nel 3° secolo a.C, e capitale imperiale fino alla caduta della dinastia Tang nel 10° secolo. Da Xian partirà la Via della Seta che traversava l’Asia Centrale. Il volo dura un’ora e cinquanta minuti. Trasferimento all’hotel e pranzo libero; poi visita della Pagoda della Grande Oca, con sette piani, alta m.60. Cena in albergo.

11° GIORNO XIAN 

A Km 28 dalla città, si visitano le tre escavazioni ove si ammira l’Esercito di Terracotta, con un insieme di circa 8000 armati, cavalli, bighe da guerra, archibugieri e guardie del Tumulo mortuario dell’imperatore Qin Shi Huangdi. I soldati sono alti circa m. 1.80, e tutte le facce hanno espressioni diverse. Le statue sono di terracotta e sono custodite in grandi hangar coperti. Al lato dell’hangar n°2 è un piccolo museo ove sono custodite, la Tomba vera e propria dell’imperatore è un tumulo a km 2 dall’esercito di Terracotta. Pranzo cinese in ristorante, poi visita delle antiche mura di cinta, della Torre del Tamburo e della grande Moschea del 742 d.C. Cena a base di ravioli cinesi.

12° GIORNO XIAN– GUILIN

Visita del Museo storico dello Shanxi e della Pagoda della Piccola Oca. Pranzo cinese in ristorante. Poi trasferimento in aeroporto, volo di due ore per Guilin, nella provincia del Guanxi. Fondata nel 1372 dal primo imperatore Ming, Hongwu, famosa per il sito panoramico al centro di pittoresche colline di Karst, sulla riva occidentale del fiume Li. Trasferimento all’hotel. Cena in albergo.

13° GIORNO GUILIN – YANGSHOU 

Trasferimento al porto fluviale. Imbarco su di un’imbarcazione a motore per una gita di Km 70 e 4 ore attraverso i più bei paesaggi del sud della Cina. Si osservano attività agricole, pescatori con il cormorano, bellissime colline coperte da giungla. Pranzo molto modesto a bordo, poi arrivo al villaggio fluviale di Yangzhou. Al termine rientro a Guilin e cena in albergo.

14° GIORNO GUILIN – HONG KONG

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per partenza con volo per Hong Kong. Arrivo alle all’enorme emporio commerciale, che è stato colonia inglese dal 1842 al 1997. Non occorre visto cinese per entrare a Hong Kong, che è una “Special Administrative Region” della Cina, con la sua assemblea legislativa e la sua valuta, il dollaro di Hong Kong, che vale un ottavo di un dollaro Usa. Sistemazione in hotel e cena.

15° GIORNO HONG KONG

Dopo la prima colazione, visita dell’isola di Hong Kong, con salita sul Victoria Peak. Pomeriggio libero per lo shopping. Pranzo e cena liberi. Alcune stanze rimarranno a disposizione. La sera trasferimento in aeroporto.

16° GIORNO HONG KONG – ITALIA

Disbrigo delle formalità tecniche e burocratiche, imbarco per volo di linea verso l’Italia. All’arrivo rientro a casa.

 


Iscriviti alla Newsletter

Con l'iscrizione si acconsente al trattamento dei dati personali come specificato nelle nostre policy


CONTATTI


REdiviaggi

Via Don Pasquino Borghi 28
42028 Poviglio RE
Tel: 0522­ 969 850
Lun - Ven 09.00­-12.30 / 15.30­-19.00

Sabato e al di fuori degli orari sopra indicati , si riceve su appuntamento.

info@rediviaggi.it


Le foto #rediviaggi